Al presidente Vendola piace Microsoft. Proprio come al presidente Berlusconi

Importante: oggi (25 novembre 2010) Vendola ha risposto ma in realtà non ha spiegato abbastanza. Vedi link in fondo a questo articolo

Nichi Vendola è il presidente della Regione Puglia e del partito Sinistra Ecologia Libertà (SEL).


Il Software Libero è software che può far risparmiare parecchi soldi agli Enti Pubblici, che piace anche alle mamme e che è adatto anche a molti disabili. Il Software Libero è un’idea talmente buona che piace anche a tutti i partiti, di ogni colore!

SEL è un partito che crede “che parlare di copyleft, di software libero, di neutralità della rete sia una necessità per un partito moderno, così come lo è parlare di lavoro, ambiente, economia e diritti civili”. Fra gli oltre 100 candidati pro-Software Libero alle regionali del 2010 ce n’erano anche diversi di SEL. A Firenze, SEL ha anche presentato una mozione per il Software Libero a gennaio 2010.


Perchè vi ricordo tutto questo? Perchè proprio mentre scrivo queste righe Nichi Vendola sta per firmare con Microsoft “un Protocollo d’intesa che dà inizio a un importante rapporto di collaborazione. Il fine è quello di promuovere l’innovazione e l’eccellenza nell’ideazione, sviluppo e utilizzo delle tecnologie e delle soluzioni informatiche, valorizzando il ruolo della Regione nelle relazioni dirette con i più grandi gruppi internazionali del settore”.

Insomma, qui pare che Nichi Vendola stia per fare un accordo con Microsoft molto simile, come giustificazioni di fondo, a quello fatto… con Microsoft dall’attuale governo Berlusconi per favorire la promozione di software proprietario nella Scuola Pubblica. Anche se Microsoft all’epoca era ancora sotto inchiesta abuso di posizione dominante in Europa e anche se Microsoft Office, con il supporto attivo di alcune scuole e pubbliche amministrazioni, è un programma che può dare dipendenza come la cocaina, i cui formati non sono nemmeno considerati aperti dallo Stato Italiano!

Perché, visto che già nel 2008 c’era chi si chiedeva perché Vendola non vira verso il pinguino? Oh, e a proposito, dov’è il testo completo dell’accordo? (se volete farvi due risate, leggete cosa è successo quando ho provato a chiedere informazioni alla Regione Puglia)

Aggiornamento 25 novembre 2010: Vendola ha risposto su questo argomento, ma in realtà ha spiegato ben poco e rimangono le perplessità sulla neutralità di questo accordo fra Puglia e Microsoft


Condividi

One thought on “Al presidente Vendola piace Microsoft. Proprio come al presidente Berlusconi

  1. > “parlare di copyleft, di software libero, di neutralità della rete sia una necessità per un partito moderno, così come lo è parlare di lavoro, ambiente, economia e diritti civili”

    Parlare, appunto.
    Questi hanno pensato che per essere moderni servisse *parlare* delle cose alla moda e avere un capo che buca il video.

    E infatti avevano ragione :-)

Comments are closed.