Car sharing a Roma? Funziona!

In molte parti d’Italia non c’è semplicemente più posto per usare le automobili decentemente, anche se non costassero nè inquinassero per niente. Per questo qualche giorno fa ho tradotto in Italiano un bel post sui vantaggi del car sharing scritto da Colleen, una blogger di Ottawa, dividendolo in due parti per maggior chiarezza:

Pochissimi giorni dopo, leggendo l’annuncio di quelle traduzioni su una mailing list, Damiano C. ha raccontato su quella stessa lista la sua esperienza di car sharing a Roma, che è positiva come quella di Colleen e quindi, proprio perchè è dall’Italia e non dal Canada, ancora più importante per chi vive nello Stivale e vorrebbe tanto risparmiarsi i costi e le seccature di un’auto propria. Quindi col suo permesso ripubblico qui la sua esperienza (corsivi e grassetti sono miei):

Damiano: io sono utente del car-sharing di Roma da gennaio 2011. A quasi 4 mesi di distanza dall’inizio di questo nuovo modo di utilizzare la macchina il bilancio è decisamente positivo.

Sono arrivato al car-sharing tramite una scelta più o meno obbligata. Ero proprietario di una macchina, una Kalos a gas quindi i costi carburante erano anche contenuti. A parte questo la macchina per la quasi totalità della giornata era ferma nel parcheggio sotto casa, in quanto il posto in cui lavoro è raggiungibile con i mezzi pubblici. Tendenzialmente, a parte la sera (a Roma i mezzi di sera sono insostenibili) prediligo sempre i mezzi pubblici all’auto, per ovvi motivi di sostenibilità. I costi della mia auto erano i seguenti:

  • assicurazione: 780 Euro l’anno

  • rata macchina 250 Euro al mese (per 3 anni per un totale di 9000 Euro)

  • benzina/gas: 120 Euro al mese

la macchina mi costava solo di costi fissi circa 435 Euro al mese, a cui vanno aggiunti,bollo, bollino blu, usura veicolo, eventuali incidenti, manutenzione ordinaria e straordinaria. Quindi alla fine mi sono deciso!!!! Ho venduto la macchina ricavendone circa 2000 Euro (era incidentata e non ho mai avuto la possibilità economica di ripararla) e mi sono subito abbonato al car sharing di Roma. Dopo 4 mesi questo è il bilancio:

Vantaggi:

  • si risparmiano circa 1500 Euro l’anno

  • l’nquinamente è ridotto al minimo (le macchine sono a benzina,almeno a Roma!)

  • la macchina è disponibile l’80% delle volte al parcheggio più vicino,oppure ad un altro raggiungibile in 15 minuti

  • posso entrare nella ZTL (Zona a Traffico Limitato del centro storico di Roma, multa evitata 74 Euro)

  • posso prendere la corsia preferenziale (tempi di percorrenza in auto ridotti in maniera enorme, a Roma il traffico può uccidere!)

  • il parcheggio sulle strisce blu a pagamento è incluso (multa evitata 38 Euro)

  • ho un parcheggio proprio sotto casa

  • il parcheggio per le auto car sharing è zona di rimozione forzata per tutte le altre vetture; questo permette di trovarlo sempre libero quando si riconsegna la macchina

  • il costo è ragionevole

  • ci sono a disposizione auto per tutte le esigenze: è disponibile quasi tutto il parco auto della Fiat, dalla 500 al Cargo

  • la benzina è inclusa nel prezzo, all’interno dell’auto c’è una carta di credito del Comune di Roma per fare rifornimento

  • c’è anche una formula aziendale.

Svantaggi:

L’unico svantaggio è che i parcheggi non sono dislocati sul tutto il territorio di Roma, ma sono nel centro storico e nelle zone limitrofe. Quindi il servizio non è molto accessibile a chi abita in periferia. Inoltre, non tutte le macchine sono disponibili a tutti i parcheggi, perchè il servizio non è ancora utilizzato al massimo delle sue potenzialità.

Conclusioni: com’è il car sharing a Roma?

Il servizio nel contesto è buono, le macchine sono pulite e in ottime condizioni. Ovviamente il car sharing rientra in un discorso di mobilità sostenibile e un’attenzione alle tematiche ambientali che non tutti ancora abbracciano. Basterebbe, come sempre, un piccolo sforzo da parte di tutti e un po’ di consapevolezza in più. D’altro canto la pubblicità che il Comune di Roma fa’ è poca e veramente poco accattivante. In sostanza l’idea è ottima ma come tutto si potrebbe migliorare. Io ho aderito per scelta alcuni potrebberlo farlo anche per convenienza!! Per saperne di più sul car sharing a Roma visitate il relativo sito, è ben fatto!


Puoi anche:

Dai miei progetti:

Scritti recenti: