Queste sono le risposte alle domande più frequenti sullla proposta di libro 5000 concetti per l’Italia.

1. Come posso aiutare?

In vari modi. Il primo, ovviamente, è partecipare al sondaggio. Il secondo è far partecipare più persone possibile, invitandole a leggere la presentazione del progetto. Per favore, condividete quella pagina sui vostri account Twitter, Facebook e simili! È indispensabile, per avere un risultato equilibrato e davvero utile, che arrivino più risposte possibile, da tutta Italia, e da tutti gli strati sociali.

Il terzo e importante modo per far venire bene questo libro è una donazione. Perché, anche se si tratta “soltanto” di raggruppare e formattare testi scaricati da Internet, tutto questo “giochetto” richiederà una quantità non trascurabile di tempo. Più supporto concreto avrò, migliore sarà il risultato (migliori sistemi di sondaggio, aggiornamenti più frequenti e meglio formattati, supporto a iniziative simili e così via).

Potete donare via Paypal a mfioretti@nexaima.net, con causale “Donazione per: 5000 concetti per l’Italia”. Se preferite usare altri canali, parliamone via email. Grazie!

2. Wikipedia? Perché Wikipedia?

Per ragioni puramente tecniche e legali: Wikipedia non è certo la miglior fonte possibile. Ma in pratica è l’unica con cui saprei come fare quanto sopra legalmente e in tempi accettabili.

3. Moduli Google? Perché?

Usare Google per chiedere qualsiasi informazione alla gente significa aiutare Google a schedare ancora meglio la gente. Lo so benissimo. E l’interfaccia utente di quei moduli non è certo la migliore per un lavoro come questo. Fatto sta che non ho trovato modi migliori per mettere su in piedi la prima versione di quello che, non dimenticate, è solo un esperimento e una provocazione, almeno per ora.

4. E la privacy?

Google userà quello che scriverete nel modulo nello stesso modo in cui usa gli altri millemila dati che sta già raccogliendo su di voi da un pezzo. Su quello non posso farci niente per ora, vedi sopra. Per quanto riguarda me, invece, io non raccoglierò alcun dato personale. Se voi deciderete di inserire il vostro indirizzo email nel modulo, lo userò solo per informarvi di aggiornamenti di questo progetto, senza condividerlo con nessunom, punto.

5. Come sceglierai i concetti e nomi da includere nel libro?

Li sceglierò fra le risposte del sondaggio, usando il buon senso e il mio personalissimo giudizio. Ma le risposte complete del sondaggio le pubblicherò comunque, perché ognuno possa vedere quel che è arrivato. Di più non posso offrire, sorry. E non dimenticate che non ho alcun bisogno, o pretesa, di autorevolezza o completezza. Questo libro, se mai verrà fatto, è soprattutto una provocazione, e prova sul campo, per qualcosa che altri saprebbero sicuramente fare meglio di me.

6. Potrò tradurre il libro, o riutilizzarlo in altri modi?

Sì, con la stessa licenza di Wikipedia, ovviamente. Non dimenticate di citare adeguatamente il sottoscritto, e tenetemi informato, grazie!

7. Farai libri come questo anche in altre lingue/per altri paesi?

Secondo me, ogni paese dovrebbe avere un suo libro di questo genere. Io, essendo Italiano ed Europeo, posso occuparmi direttamente solo di una versione italiana, e di una europea, solo in Inglese. Chi vuole farne versioni per altri paesi si accomodi, basta citare adeguatamente chi ha avuto l’idea originale.

Per qualsiasi altra domanda, non esitate a contattarmi!

(*) io quel libro l’ho scoperto qui, per puro caso nel 2015, e mi ha fatto subito venire quest’idea, ma non ho avuto tempo di lavorarci prima d’ora