Spiegare il riscaldamento globale a chi compra casa

English  

Ah, il mattone! L’investimento più sicuro e più amato dagli Italiani, anche in questi tempi di crisi. Di questi tempi poi, che si tratti della prima casa o di una al mare da usare sia per le proprie vacanze che come investimento a prova d’inflazione, trovare e riconoscere le occasioni è ancora più facile grazie a Internet!

Per provarlo prendiamo i classici Signori Rossi, Bianchi e Verdi. Il primo, avendo qualche spicciolo da parte da far fruttare come si deve, non alla Parmalat, "va su Internet" e con due clic trova la soluzione su Elba Immobiliare: "Portoferraio è senza dubbio una scelta oculata per investire i propri soldi, certi che il valore del vostro acquisto non potrà che aumentare".

Il Signor Bianchi nella stessa situazione ma preferisce (nostalgie di gioventù?) la Riviera Romagnola. Nessun problema! Altri due clic su un altro sito specializzato (ricerca effettuata il 30 dicembre 2009) gli propongono un promettentissimo "appartamento da 130 metri quadri pi 250 di giardino vicino al mare" a Villamarina di Cesenatico.

Il Commendator Verdi ha esigenze un po' diverse. È un politico rampante, quindi gli serve qualcosa di confortevole ma anche vicino alla Capitale e adatto a ricevimenti ufficiali. Anche qui nessun problema, 10 secondi online e salta fuori (ricerca effettuata il 19 gennaio 2010) una villettina a Sabaudia che sembra fatta apposta: "due piani, 500 mq di giardino, accesso diretto alla spiaggia, completamente ristrutturata con finiture di prestigio, un milione e mezzo di Euro")

Dov'è la fregatura?

Bello vero? Peccato soltanto che i tre signori in questione non abbiano usato Internet anche per informarsi adeguatamente sull'oculatezza di certi investimenti. Se l'avessero fatto avrebbero scoperto subito una mappa interessante e facilissima da usare. Una che mostra, se tutta 'sta storia del riscaldamento globale con relativo innalzamento dei mari non proprio una completa bufala, come Portoferraio, Villamarina di Cesenatico e Sabaudia potrebbero finire almeno parzialmente a mollo nei prossimi decenni. Tranquilli, comunque: quelle mappe mostrano gli effetti di un aumento di un metro del livello *medio del mare, quindi se l'aumento sar molto minore le onde entreranno in casa solo a ogni mareggiata, non tutti i giorni. Potete vedere l'innalzamento dei mari e gli altri effetti dei cambiamenti climatici anche su GlobalWarmingArt, sulla mappa del Museo delle Scienze di Londra oppure (solo per gli Stati Uniti) su Architecture2030.

Che significa tutto questo?

L'unico scopo di questa storiella aiutare a riflettere seriamente su 3 o 4 cosette che sarebbe meglio non ignorare. Una che i problemi ecologici in generale sono legati alla vita normale in modi a cui spesso non pensiamo, come avevo gi segnalato parlando di riscaldamento globale e diritto alle vacanze.

Poi c'è il fatto che questi sono problemi di tutti noi, adesso. Anche di chi non vive al mare o non ha i soldi per la seconda casa, bastano dieci minuti di letture su tutti i possibili effetti dei cambiamenti climatici per capirlo. Quanto all'"adesso", se confrontate stipendi, prezzi delle case e previsioni sul clima vedrete subito che, almeno in certe zone, ci sarebbero solo due mutui di tempo, anzi uno, prima di eventuali fregature. Se state pensando di accollarvi un mutuo di 30/40 anni solo perché tanto quando sarà finito troverete sicuramente qualcun altro disposto a fare la stessa cosa, tenete presente che potrebbe rispondervi "manco morto, perch quando avrò finito di pagarla io la casa sarà regolarmente allagata".

L'ultima cosa da ricordare usare sempre anche Internet per informarsi adeguatamente prima di decisioni importanti, dal fidarsi di un candidato politico all'acquisto di una casa. Pensate che bello se prima di versare la caparra per una casa potessimo controllarne non solo il rischio inondazioni ma camminabilità, disponibilità d'acqua potabile e tanto altro, tutto in una sola pagina. La prima agenzia immobiliare a offrire un servizio del genere far quattrini a palate.

Nota di conforto finale

Se usando le mappe che vi ho segnalato scoprirete di aver già comprato come investimento per i figli una casettina al mare in cui ai figli medesimi servir il canotto per andare dal soggiorno alla cucina, consolatevi. Siete nello stesso canotto con qualcuno molto più in gamba di noi, che sicuramente trover un rimedio efficace prima che insieme a casa vostra finiscano parzialmente a mollo anche certi patrimoni nazionali. È cosa certa, anzi Certosa, cribbio!!!

Commenting system (still under test!!!)