Umiliare gli ex partner in Rete: lo fanno solo gli uomini?

 

Massimo Melica è un avvocato di Milano specializzato in diritto applicato alle nuove tecnologie. Oggi Massimo ha appena riproposto su Facebook, nella speranza che non si verifichino più casi del genere, questo suo avvertimento assolutamente da leggere, su La violenza sulle donne in Internet.

Le reazioni su Facebook, ancora in corso mentre scrivo, sembrano per ora centrate (parlo solo della quantità degli interventi) quasi esclusivamente su se, quanto, quando e come è valido il concetto che “chi mette sue foto private su Internet in qualsiasi modo, certe rogne se le va a cercare”.

Massimo ha subito fatto notare che (sintesi mia): spesso le foto o i video indiscreti NON sono messe su Internet da chi poi soffre o si lamenta per i pettegolezzi o i danni concreti che causano (1). Si cede alle insistenze del PARTNER che vuole far foto senza vestiti o in altri atteggiamenti privati “tanto non le farò vedere a nessuno” ed è il PARTNER che, finito l’amore, fa danno mettendo tutto su Internet per dispetto

A parte questo, Massimo ha menzionato anche un altro aspetto della questione che secondo me è importantissimo. Quasi sicuramente non è nulla di nuovo, ma confesso che solo finora, grazie a Massimo, lo sto guardando con attenzione, e in ogni caso più se ne parla meglio è. Quindi, col permesso di Massimo, ripubblico qui (anche tradotto) quel suo commento, con l’intento di stimolare al massimo la discussione e di raccogliere più informazioni possibile (2).

Massimo: Mai, sottolineo mai, mi sono imbattuto in una ragazza che abbia pubblicato le foto del suo ex magari ubriaco o in atteggiamenti ridicoli. Credo che sia intrinseco nella natura femminile il rispetto per il prossimo… sarà per un istinto materno? Non sono uno psicologo quindi accettate queste mie opinioni con la dovuta clemenza.

Secondo me non c’è alcun dubbio che gli uomini commettano molti più abusi di questo genere delle donne. È una delle conferme che (non proprio sempre ma molto spesso), tante donne sono più intelligenti e mature di tanti uomini. Però finora non mi ero mai chiesto se gli uomini sono effettivamente gli unici a farlo, nè l’avevo sentito dire. In teoria, potrebbe anche non essere così, cioè che quando è una ragazza a pubblicare foto intime o ridicole dei suoi ex questi non vadano dall’avvocato ma le ignorino o addirittura ne siano fieri (il mondo è strano…)

Insomma è così o no, e se lo è che conclusioni dovremmo trarne? Grazie a Massimo per aver (ri)sollevato la questione e grazie in anticipo a chi nei commenti (non tutti stanno su Facebook!) dirà la sua o fornirà link rilevanti.

  1. Nota per chi ha in mente di fare scherzi del genere: dice sempre Massimo che “I processi per queste cose terminano con la condanna dell’autore del reato, commesso a volte più che con leggerezza che con dolo, anche in questo caso ritrovarsi a 18anni con una condanna penale e un risarcimento danni di 100mila euro non è molto produttivo”.

  2. per esempio, vorrei capire se e quanto le dimensioni del problema variano da paese a paese. Quanto scrive Massimo accade in quel modo solo in Italia?

Commenting system (still under test!!!)