Non spedirmi mai la tua rubrica email, grazie!

 

C’è un virus che colpisce ogni anno parecchi utenti della posta elettronica. Non è un virus informatico, ma una cattiva abitudine delle persone, anche se è causata quasi sempre da semplice trascuratezza. In questi giorni il virus si manifesterà con particolare violenza perchè siamo vicini a Natale, ma è un virus presente in qualsiasi momento dell’anno, anche in ambienti dove non ti aspetteresti mai di trovarlo (1). Quindi non dimenticate mai di combatterlo.

Ho appena ricevuto il primo di una serie di email di “tanti Auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo”. Grazie! Peccato però che chi me l’ha inviato l’abbia inviato a tutti gli indirizzi email della sua rubrica in “Copia per Conoscenza” (CC). Quando si spedisce un messaggio email in questo modo tutti i nomi e indirizzi email a cui è stato spedito sono visibili in chiaro a tutti i destinatari e ai loro computer. È proprio questa la pessima abitudine di cui parlavo. Caro amico e utente di posta elettronica, così non va bene!

Quando spedisci un messaggio a più persone usa la modalità CC solo quando è davvero necessario (o almeno sicuramente irrilevante) che tutti i destinatari sappiano chi altro ha ricevuto quel messaggio, anche se è solo per rispondere a loro volta a tutti.

Se spedisci auguri o altri messaggi a tutta la tua rubrica usando, per trascuratezza o pigrizia, la modalità CC anche quando non è necessario, allora sii certo che:

  • non tutti i destinatari saranno contenti di avere il loro indirizzo email distribuito a terzi senza autorizzazione, alla faccia di tutti quei moduli che firmiamo per la legge sulla privacy
  • tutti i destinatari faranno te oggetto delle loro preghiere non appena il più sprovveduto fra farà clic su “Rispondi a tutti” per dirti “Grazie!”
  • se (anche fra sei mesi) uno qualunque dei destinatari di una tua email si prenderà uno di quei virus informatici che si propagano o trasmettono spam via email… a tutti gli indirizzi email nella casella dell’utente colpito, allora tu e tutte le altre persone a cui tu avevi spedito in CC quella tua email riceveranno virus e spam, magari per settimane. Per colpa tua.
  • non potrai più dire a Tizio “ma io con Caio non ho mai avuto rapporti, non so nemmeno chi sia e come contattarlo!”. Perché Tizio potrà coprirti di ridicolo dicendo “Ah sì? E allora perché hai mandato gli auguri via email anche a lui? Ho visto il suo nome nella lista dei destinatari!”

In certi casi, estremi ma non troppo, potresti anche avere problemi più seri. Storia vera: io ricevo personalmente, diverse volte l’anno, email che contengono barzellette oscene, insulti a questo o quel politico, battutacce e maldicenze su colleghi d’ufficio (non miei, sconosciuti che lavorano in altre aziende!), pure e semplici bufale (anche finanziarie!) e catene di S. Antonio con superstizioni da Medioevo.

Quando ricevo messaggi del genere mi diverto moltissimo. Non per il messaggio, quello non lo leggo affatto. Mi diverto moltissimo perché, proprio grazie alle continue spedizioni in CC, posso leggere chi lo ha spedito e rispedito e ci trovo regolarmente persone che, se glielo chiedessi di persona, negherebbero con forza di aver mai letto o spedito certe fesserie, almeno dall’indirizzo aziendale in orario d’ufficio.

Insomma, gli indirizzi email sono proprio come numeri di telefono. Alcuni sono privati e vengono forniti solo a chi deve davvero conoscerli, altri sono pubblici, ma questo non vuol dire che sia giusto riempirli o farli riempire di telefonate inutili. Se io ti dessi il mio numero tu non ti sogneresti certo di comunicarlo a tutte le altre persone a cui telefonerai da oggi in poi, vero?

Allora, caro amico utente di posta elettronica, quando spedisci auguri o qualsiasi altra email “di massa” (2), non dimenticare mai di mettere tutti i destinatari non in CC, ma solo in “Copia per Conoscenza Nascosta” (CCN). In questo modo tutti i destinatari vedranno solo il tuo indirizzo. Tanti auguri!

  1. io, per esempio, ho ricevuto l’email menzionata in questa pagina da qualcuno che, nella signature (la firma o biglietto da visita allegato automaticamente in fondo a ogni messaggio) della stessa email porta scritto “Manager” in una riga, e nella riga successiva il nome di una grande azienda… informatica.
  2. ma mi raccomando: evita come la peste sia di propagare bufale online sia di fare altre brutte figure con la posta elettronica
Stop a Zona-M   Never miss a story: follow me on Twitter (@mfioretti_en), or via RSS