All Posts

Bufale su Web, ecco quali DOVETE pubblicare

L’UNICA bufala che potete pubblicare sul Web, perché nessuno potrà mai, mai smentirvi, è questa:

Open Data ogni giorno a scuola, è arrivato il momento?

Cinque anni fa ho proposto di usare e generare Open Data nelle normali attività didattiche di scuole e Università. Da allora ho ripetuto quella proposta diverse volte, continuando a raccogliere materiale, in Italia e all’estero:

Open Data e OpenStreetMap, ora tocca a tutti voi usarli

Per chiunque tiene alla buona salute, in tutti i sensi possibili, dei territori in cui vive o lavora, Internet e smartphone sono una manna dal cielo. Con uno smartphone in tasca puoi, in qualsiasi momento, documentare e denunciare soprusi di pubblici ufficiali, “adottare” amministratore locali e documentarne l’attività, o anche mappare discariche abusive. Internet e smartphone sono una manna dal cielo, dicevamo. O almeno potrebbero. In pratica tutto questo non avviene ancora, per diversi motivi.

Sei pronto per le Elezioni Europee?

Domenica prossima (e solo domenica!) si vota. Avete già deciso per chi votare? Perché se pensate che non ve ne frega niente o che non ha importanza, poi non potrete più lamentarvi quando vi dicono che.. ce lo chiede l’Europa. Che sia un bene o un male è un’altro discorso, ognuno decida per sè, ma non c’è dubbio che oggi solo a livello Europeo si riesce

A che serve davvero il voto elettronico?

A che serve davvero il voto elettronico? /img/votare-deve-essere-difficile.jpg

Il 29 ottobre 2012, durante lo spoglio delle elezioni regionali siciliane, l’amico Ernesto Belisario scriveva:

Udine: dopo ePart, Open municipio. Speriamo che venga usato

(una mia sintesi, con qualche commento, di un comunicato che sta circolando in Rete i questi giorni)

Udine: dopo ePart, Open municipio. Speriamo che venga usato /img/openmunicipio_udine.png